Nel week-end si è disputato il secondo doppio appuntamento stagionale del Campionato Italiano Velocità nel tracciato di Vallelunga.

GARA 1
Non ha tradito le aspettative la terza prova stagionale del CIV, Campionato Italiano Velocità Supersport. Il sei volte campione italiano, nelle qualifiche combinate, ha fatto segnare il miglior crono, conquistando la pole position con il tempo di 1’38.518.
Nella gara che si è disputata nel pomeriggio, con un meteo incerto con tratti di pista bagnati ed altri asciutti, Roccoli è partito subito forte pole. Massimo si è inserito nelle posizioni di testa, lottando curva dopo curva per la leadership. Conquistando una magnifica vittoria con un sorpasso magistrale d’esperienza nel finale.

Qualifiche: 1) ROCCOLI (Yamaha) – 2) MERCANDELLI (Yamaha) – 3) OTTAVIANI (Yamaha)
Gara 3: 1) ROCCOLI (Yamaha) – 2) PATACCA (Ducati) – 3) OTTAVIANI (Yamaha)

GARA2

A Vallelunga si è disputata la quarta gara stagionale del CIV, Campionato Italiano Velocità Supersport per Massimo Roccoli. La gara odierna si è disputata nel tardo pomeriggio. Così come ieri, in base ai risultati delle qualifiche, Roccoli ha preso il via dalla pole position. Il pluricampione Italiano ha un’ottima partenza e si è subito messo al comando ed imposto il suo ritmo fino a metà gara, dove ha scambiato la posizione di battistrada. Nel finale con una grandissima prova di carattere a ripreso la leadership transitando per primo sotto la bandiera a scacchi.

Supersport SS&SSNG –  Vallelunga

Gara 2: 1) ROCCOLI (Yamaha) – 2) OTTAVIANI (Yamaha) – 3 MERCANDELLI (Yamaha) …

Massimo Roccoli: “Sono molto contento per questa doppia vittoria. Devo ringraziare tutto il team, che è davvero eccezionale, soprattutto per il grandissimo lavoro svolto, questo risultato è merito anche loro. Il weekend è stato difficile perché ad ogni turno c’erano condizioni diverse. I test che abbiamo fatto sono stati molto utili per essere competitivi e subito incisivi. Voglio ringraziare inoltre Antonio Sala per la fiducia e tutti gli sponsor che ci si sostengono”